Agli artisti

Vorremmo riconoscere gli artisti e i collaboratori che hanno contribuito al contenuto del nostro sito web

Identità visiva

Il logo del Sydney WorldPride e l'opera d'arte del festival sono stati diretti dall'artista delle Prime Nazioni Jessica Johnson, nota anche come Creativo Nungala.

Contributo di fotografi e artisti

Riconosciamo i fotografi e gli artisti che hanno contribuito al contenuto del sito web di Sydney WorldPride. La nostra organizzazione è sostenuta da creativi e l'impatto che facciamo non sarebbe possibile senza il loro continuo supporto.

ContenutoNome dell'artistaURL del sito web
L'immagine del Fair Day è stata utilizzata per l'evento Domain Dance Party e per il Pride Village Tender.Corsia Markhamhttps://markhamimages.com/
House of Silky in Day for Night, presentato da Performance Space in Liveworks 2020 sulla pagina dell'evento WorldPride ArtsAlex Davieshttps://www.instagram.com/alexdavies.photo/
Immagine di Sarah Ward in "Sarah Ward, F*ck Fabulous, A Sydney Gay and Lesbian Mardi Gras and Arts Centre Melbourne Commission"Alexis Desaulniers-Leahttps://www.alexisdleaphotography.com/
Immagini di Sydney e dei punti di riferimento del NSWDestinazione NSWhttps://www.destinationnsw.com.au/
Immagini Mardi Gras + Laugh Out ProudJeffrey Fenghttps://www.facebook.com/JeffreyFengPhotography/
Immagini di Mardi GrasAnn-Marie Calilhannahttps://www.facebook.com/AnnMarieCalilhannaPhotography
Immagine frontale Optus di Kirsty HunterArielle Executivehttps://arielle.com.au/
Immagini di Optus ParadeAgenzia Emotivahttps://www.emotive.com.au/
Immagini della cerimonia del fumoLuke Currie-Richardsonhttps://www.instagram.com/bl_snaps/

Riconoscimento del paese

Il Sydney WorldPride si svolgerà nelle terre dei Gadigal, Cammeraygal, Bidjigal, Darug, Dharawal che sono i Custodi Tradizionali del Bacino di Sydney.

Portiamo il nostro rispetto ai loro anziani passati e presenti. Sempre è stata e sempre sarà la terra degli aborigeni.

Gli aborigeni e gli abitanti delle isole dello Stretto di Torres provengono da molti clan e comunità diverse in tutta l'Australia e nel 2023 si riuniranno come uno solo, per celebrare con la nostra comunità globale LGBTQIA+.